Ti piace il mio blog?

domenica 17 gennaio 2010

Cima Pissola (mt. 2063) e Cima Maresse (mt. 2101)





Punto di partenza: Rifugio Boniprati (mt.1172)

Visualizzazione ingrandita della mappa

Dislivelli: Cima Pissola mt. 891,Cima Maresse mt. 929
Malga Pissola-Cima Pissola mt.346

Tempi di salita: Rifugio Boniprati - Cima Pissola 2 ore e 1/2
Rifugio Boniprati - Cima Maresse 3 ore
Malga Pissola - Cima Pissola 45 minuti

Gita effettuata in data: 17/01/2010

Gita da intraprendere anche dopo buone nevicate per il tratto diretto a Cima Pissola,cosa diversa invece per il tratto nella valletta dalla Malga Pissola alla Cima Maresse,molto pericoloso fino a che non si è assestato il manto nevoso. Lasciato il prato subito dietro il rifugio di partenza,ci si inoltra lentamente nel bosco per strada abbastanza ripida e si raggiunge Malga Tablè (mt. 1616). In alternativa si può risalire seguendo sempre la strada forestale fino alla Malga Pissola e poi prendere a destra e salire lungo il crinale fino alla sommità della Cima Pissola.

Alla Malga però noi prendiamo il sentiero n° 251 che sale prima leggermente per poi continuare in piano e poi scendere lievemente fino a Malga Pissola (mt. 1717). Da qui si risale la valletta sempre lungo il sentiero tenendo a destra la Pissola e di fronte la Maresse che si conquista aggirandola a sinistra facendo attenzione al pendio a destra ripido ed esposto. Tolte le pelli scendiamo per la stessa via della salita godendoci lo spettacolo e divertendoci un sacco nella "polvere" della neve caduta recentemete e poco sopra la malga Pissola rimettiamo le pelli. Ora si risale per arrivare alla sommità della nostra seconda Cima passando a sinistra per via sicura e arrivando sulla Pissola da sinistra con alcune inversioni a zeta abbastanza impegnative. La vista risulta stupenda con il Dosso dei Morti a nord ed un mare di nuvole che copre tutta la val Giudicarie. La discesa viene effettuata completamente nei boschi cercando di non perdere di vista la strada forestale tenendo sempre la direzione est. Quando ha appena nevicato in abbondanza la sciata finale risulta qualcosa di veramente indescrivibile.
Non per ultimo da segnalare l'albergo ristorante Rifugio Lupi di Toscana (www.rifugiolupiditoscana.it) pronto ad ospitarvi con degli ottimi piatti caratteristici della zona.