Ti piace il mio blog?

sabato 7 agosto 2010

Rifugio S.Pietro (mt. 976) - Monte Calino -


Punto di partenza: Varignano (m 98)
Dislivello fino al punto più alto: m 971
Durata percorso: 3 ore di salita + 1 e ½ di discesa
Siluppo: -
Difficoltà: media
Percorso on Gpsed: non disponibile
Escursione effettuata in data: 02/08/2010
Voto: 7

Da Varignano prendiamo l’olivaia che sale ripida fino a Volta di Nò e poi sempre per strade di campagna molto ripide arriviamo a Vandrino da dove troviamo una freccia Sat che,all’altezza dell’unica casa presente,ci mette sul sentiero che sale diritto e ripido per alcuni Km fino alla strada che porta a Treni. Si passa prima vicino ad un rudere per poi arrivare su strada asfaltata che porta in direzione Treni. Noi prendiamo a sinistra in discesa per circa 700 metri e poi a destra lungo il sentiero n°401 che sale in forte pendenza fino al rifugio S.Pietro (mt. 976, Tel. 0464/500.647, Tel. gestore 0464/502.150, prenotazione consigliata per il pranzo, generalmente sempre aperto nei week-end tutto l'anno)dove possiamo assaporare la migliore cucina Trentina.
Il ritorno lo effettuo sempre dal sentiero sotto il rifugio e poi sulla strada asfaltata fino alla Croce,tagliando il tornante seguendo il sentiero Frassati che scende fino a Calvola e poi lungo il sentiero del Salt che arriva sul tornante della statale in località revedù. Da li prendo a sinistra verso la discarica per tornare a Vandrino,Fontanelle,Volta di Nò e di nuovo giù per l’olivaia fino a Varignano.