Ti piace il mio blog?

sabato 13 marzo 2010

Cima Parì (mt. 1991) - Val di Concei -

Punto di partenza: Malga Trat (mt.1502)
Visualizzazione ingrandita della mappa
Dislivello: mt. 489
Difficoltà: semplice
Tempo di salita: 2 ore e 30
Esposizione: ovest

Gita sospesa a causa del forte rischio slavine una volta sulla cresta del Dos da Trat (mt.1840). Lasciata la macchina su uno dei tornanti della strada che porta al Rifugio Nino Pernici (mt.1600) http://www.pernici.com,si sale lungo la strada forestale per poi salire diritti lungo i prati lasciando la malga a sinistra. Una volta raggiunta una strada forestale la si segue a destra per circa 400 metri,quasi in piano, fino ad arrivare a degli ampi prati ripidi esposti a ovest. Facendo attenzione a non caricare troppo la neve si prende quota cercando di fare delle strette zeta avvicinandosi piu' possibile ai pochi alberi. Raggiunta la cresta la si segue a destra fino al Dos da Trat da dove si scende leggermente vedendo a destra il Monte Caret (mt. 1793) con la cima ben visibile grazie ad una croce e diritti a noi la nostra metà ossia la Cima Parì,anch'essa segnata con croce. Quì decidiamo di ripiegare causa rischio slavina dovuto alla nevicata recente e alle grosse cornici sempre pericolose. Nonostante tutto,la discesa,sempre lungo il percorso di salita,ci riserva non poche emozioni in quanto la neve risulta ancora vergine.