Ti piace il mio blog?

lunedì 15 agosto 2011

Val d'Ultimo - Tre giorni tra i rifugi Lago Corvo,Canziani e salita al Monte Collecchio (mt. 2957) - Gruppo del Cevedale



Accesso: A 22 fino a Bolzano poi Mebo,uscita alla Z.I. di Lana e poi lungo la Val d'Ultimo fino a Santa Geltrude

Visualizzazione ingrandita della mappa
Punto di partenza: parcheggio a sx prima del I° tornante che sale al paese nei pressi di una vecchia segheria
Dislivelli,sviluppi e durate percorsi:
I° giorno da Santa Geltrude al Rifugio Stella Alpina al Lago Corvo m 906 Km 7,500 h 4:00
II° giorno dal Rifugio al Lago Corvo al Monte Collecchio m 532 Km 2,500 h 2:00
dal Monte Collecchio al Lago Lungo m -713 km 3,250 h 1:00
dal Lago Lungo al Rifugio Canziani m 221 km 3,200 h 1:20
III° giorno dal Rifugio Canziani a Santa Geltrude m -1161 km 8,750 h 3:00
Difficoltà: nessuna
Punti di appoggio:
Rifugio Stella Alpina al Lago Corvo (Tel 0463/985175)
Rifugio Canziani
Rifugio Knodlmoidl
Escursione effettuata in data: 13-14-15 agosto 2011
Foto
Cartina topografica del percorso
Voto: 9

Grandiosi tre giorni nella alta Val d'Ultimo con puntata sulla Cima Collecchio (mt. 2957) nel Parco Naturale dello Stelvio nei pressi della Cima Sternai (mt. 3442) nel gruppo del Cevedale. Dal parcheggio di S.Geltrude sul lato sinistro della strada prima del primo tornante che porta alla parte alta del paese,varchiamo un ponticello che ci permette di iniziare la salita della Kirchbergtal lungo il Rio omonimo con la possibilita' di riempire in qualsiasi momento le borracce d'acqua. La strada forestale sentiero N 108 sale sempre lievemente passando per le malghe Kolgrub (mt. 1638) e solo dopo la Kirchberg Kaser (mt. 1891) aumenta di pendenza e in circa 40 minuti arriviamo al Passo di Rabbi (mt. 2449) da dove in 5 minuti si scende al Rifugio Stella Alpina al lago Corvo (mt. 2425) dove dormiremo la prima notte. La famiglia che lo gestisce fa dell'ospitalita' casereccia il loro forte abbinata ad una gentilezza rara da trovare. La mattina seguente si apre con un sole eccezionale che ci fara' compagnia per quasi tutto il giorno. Prendiamo il sentiero N° 145 e decidiamo di salire fino ai 2957 mt. di Cima Collecchio (Gleck) prendendo il sentiero subito dopo il rifugio in direzione del Lago Corvo ( 5' minuti dal rifugio). Il sentiero ,di rara bellezza, sale costantemente passando tra i laghi e man mano che si prende quota voltandosi si puo' ammirare la bellezza della valle coi propri specchi d'acqua blu smeraldo. Lasciati i laghi la salita aumenta di pendenza e lentamente arriviamo alla cima della nostra meta' dopo aver affrontato un'ampia curva a destra prima di arrivare alla vetta con croce. La soddisfazione e' alta e congratulandoci a vicenda viene spontaneo pronunciando la tipica espressione altoatesina da vetta ossia: bergail. La vista dalla cima e' fantastica con il nostro rifugio di partenza da una parte con sotto la val di Rabbi e dall'altra nella Val di Saent il Rifugio S.Dorigoni (mt. 2437). Scendiamo lungo il sentiero N° 145 fino al Giogo Nero (mt. 2825) da dove prendiamo a destra per il sentiero N°107 ripido fino al Lago Nero (mt. 2544) dove i più forti si esibiscono in un tuffo in acque gelide. Proseguendo in leggera discesa arriviamo fino al bivio con il sentiero N° 12 lungo la valle dove troviamo dei bellissimi cavalli. Ora lungo il sentiero N° 12 risaliamo di ca. 200 metri di dislivello e su un sentiero fatto di pietre arriviamo lentamente fino alla nostra seconda meta' il rifugio Canziani (mt. 2561) proprio sopra la diga del Lago Verde. Il rifugio e' sicuramente di ottima qualita' e il clima che si viene a creare per l'ottima compagnia,la buona dose di vino e l'ospitalita' del gestore fanno si che la serata diventi di quelle da "incorniciare".
Sopra il rifugio,quando le nuvole lo permettono,possiamo ammirare la Cima Sternai(mt. 3442) con l'omonima vedretta.
Il terzo giorno ci svegliamo con la pioggia ma ben equipaggiati e facendo attenzione ai ripidi tornanti iniziali arriviamo a S.Geltrude in maniera abbastanza agevolata lungo il sentiero N° 140 facendo pausa al Rifugio Knoidlmoidl al lago di Fontana Bianca (mt. 1872) specializzato in ogni tipo di canederlo. Quando si passano giornate simili in montgna con un gruppo di amici come Ale,Anna,Lollo,Alan,Sonia,Luca e Alessia che ringrazio di essersi affidati a me, inutile dire che ci si carica le batterie per il ritorno al lavoro!