Ti piace il mio blog?

domenica 10 aprile 2011

Cima Grostè (mt. 2901) - Gruppo del Brenta -




Accesso: Strada per Madona di Campiglio e parcheggio a pagamento presso la cabinovia del Grostè

Visualizzazione ingrandita della mappa
Punto di partenza: Stazione a monte della Cabinovia del Grostè presso Rifugio Stoppani
Dislivello: m 768
Esposizione: Nord
Durata salita: Dal Rifugio Stoppani a Cima Grostè 1 ora e 1/2
Dal sentiero Tuckett a Corna Rossa 45 min.
Sviluppo: km 14,70 incluse le discese
Difficoltà: media-alta nei canalini
Attrezzatura: normale da sci alpinismo e picozza e ramponi per la Cima Grostè
Punti di appoggio:
Ristorante Malga Montagnoli

Rigugio Boch

Rifugio Grostè G. Graffer

Rifugio Stoppani

Escursione effettuata in data: 10/04/2011
Percorso Gps
Foto
Cartina topografica del percorso
Voto: 9

Bella gita con Andrea nel cuore delle dolomiti del Brenta lungo il percorso della gara di sci alpinismo che si svolge sul Grostè. Decidiamo di prenderci una giornata di relax così saliamo con gli impianti fino al Rifugio Stoppani (mt. 2500). Da quì seguiamo verso destra attraversando la pista da sci mirando alla Cima già ben visibile e in particolare al ripido canale che sale dritto alla Bocchetta alta dei camosci (mt. 2859) dopo numerose inversioni molto ripide. Ora tolte le pelli e messo i ramponi saliamo sulla cima attraversando la bocca innevata verso la roccia e saliamo in vetta lungo una fessura non troppo difficile prima di arrivare alla croce. Tornati alla bocca e rimessi gli sci ai piedi ci prepariamo per la ripida discesa scendendo per circa 100 metri di dislivello tenendoci a destra nello stretto canalino fino alla Bocchetta dei Camosci (2771) che passiamo a destra per prendere un'altro canale fino ad un falso piano. Ora scendiamo al centro fino a dei grossi massi e decidiamo di tagliare in traverso verso destra cercando di stare il più vicino alle rocce di Cima Grostè e lungo dei sali scendi arriviamo fino al punto di ripellatura. Si ricomincia a salire in direzione destra verso la Corna Rossa (mt 2417) che raggiungiamo risalendo un versante abbastanza ripido e passando tra delle rocce arriviamo in campo aperto prima dell'ultima discesa. Contenti per l'ottima giornata con tratti alpinistici ci dedichiamo alla piacevole discesa tenendoci a destra fino all'entrata nelle piste da sci per poi arrivare fino alla stazione a valle della Cabinovia del Grostè.