Ti piace il mio blog?

domenica 6 maggio 2012

Cima al Bal (mt. 1260) e Cima Nara (mt. 1376) - Monti del Garda


Cime al Bal e Nara - Pregasina - at EveryTrail

EveryTrail - Find 
trail maps for California and beyond

Accesso: Da Riva del Garda si prende la strada per la Val di Ledro fino a Biacesa 
Punto di partenza: dal parcheggio a sinistra subito dopo il bivio per Pregasina
Dislivello: da Biacesa al punto più alto di Cima Nara m 986
               dislivello totale m 1429
Esposizione: tutte
Durata salita: fino a Cima al Bal : 2 ore e 30'
                    da Cima al Bal a Cima Nara 1 ora e 30'
Sviluppo: km 18
Difficoltà: alcuni tratti ripidi e leggermente esposti nella salita a Cima al Bal (EEE)
Punti di appoggio: Malga Palaer (spesso chiusa)
Escursione effettuata in data: 06/05/2012
Traccia gps download
Foto
Cartina topografica del percorso
Voto: 8

Bellissimo giro ad anello quello di oggi sulle montagne che dividono il Lago di Garda dalla Valle di Ledro con scenari mozzafiato sul Garda reso ancora più speciale dalle pioggia primaverile che mi farà compagnia a lungo. Dal parcheggio scendo leggermente sulla strada asfaltata in direzione Pregasina per prendere subito il ripido sentiero N° 429 e comincio la ripida salita sulla scivolosa pietraia fino a Bocca de Lè (mt. 780) da dove prendo il sentiero N° 430 che si sposta a destra sul versante della Val di Ledro e dopo un tratto nella selva sale alla Cima al Bal lungo un tratto di rocce anche molto esposto per poche decine di metri e per una cresta rocciosa. Ora proseguo per la seconda meta che scendendo leggermente dalla cresta arriva lungo un sentiero ben segnato e mai difficile. Per arrivare a Cima Nara devo girare stretto a destra abbandonando il sentiero di vetta e tornando sull'altro versante torno leggermente indietro fino alla cima desolata e segnata da omini di pietra. Ora ritorno alla deviazione e proseguo sempre lungo il medesimo sentiero fino a Monte Guil  (mt. 1322) e prima  dell'omonimo passo scendo a sinistra sul sentiero N° 422 che velocemente mi porterà fino a Passo Rocchetta (mt. 1158) con una vista strepitosa sul Garda. Ora lungo sentiero apparentemente non segnato mi dirigo verso il Lago e vedo un'indicazione con sentiero N° 130 Cenge di Reamol-Punta Larice e decido di seguirlo e passando sulle rocce esposte sopra Limone arrivo fino a ex malga Larici con il punto panoramico omonimo. Sempre sul 422 scendo lungo la forestale fino a Pregasina e fino al tunnel seguendo a destra per l'itinerario di MTB fino a poco prima del ponte che porta sulla strada del Ponale principale e ricomincio a salire a sinistra sul sentiero N°  D01 che mi porterà di nuovo sulla strada asfaltata che congiunge la Statale della Val di Ledro con Pregasina e poi di nuovo a dove avevo lasciato la macchina.